Regali da gustare

Macarons, oh là là!

Macarons creazione italiana? Sembra di sì. Si crede siano stati introdotti in Francia dai maestri pasticceri italiani che Caterina de Medici portò con sé a corte dopo aver sposato Enrico II di Francia nel 1533. Ma il dolce simbolo francese famoso in tutto il mondo come lo conosciamo oggi lo si deve a Pierre Desfontaines, nipote del fondatore della prestigiosissima pasticceria parigina Ladurée che nel 1930 ebbe l’ispirazione di unire due macarons e riempirli in mezzo con il ganache al cioccolato (soltanto a parlarne ho già l’acquolina in bocca!).

Vado al sodo. Di recente ho visto aprire la “Gourmanderie” a Piacenza. Mi ha colpito il bellissimo allestimento del locale, molto raffinato. Avevo un invito a cena da una cara amica filoparigina e ho deciso che fosse l’occasione di metterli alla prova. Tra tanti prodotti, tutti presentati impeccabilmente, c’erano loro, i macarons! Ho subito pensato “mah, saranno buoni?” e poi soprattutto “saranno freschi???”. Ora sono in grado di rassicurarvi: sono ottimi!!! Arrivano in tutta freschezza da Nizza dal rinomato pasticcere Patrick Mesiano e sono tenuti a freddo fin quando non vengono confezionati a vista per la vendita.

Consigliatissimi anche quelli “originali” di Ladureé che potete trovare a Milano in una delle due succursali della patisserie parigina (vedi info). A voi la scelta!!!

 

macarons1 

macarons2

 

Quanto:
Circa € 8 l’etto

Dove:
La Gourmanderie

Ladureé Milan
Ladureé Milan chez Excelsior

Ti piace questa idea regalo? Hai qualcosa da suggerire?

Lascia un commento per contribuire alla selezione e aiutare chi sta cercando spunti per regali originali. Grazie!

 

Altre idee regalo che potrebbero interessarti

Nessun commento

Lascia un commento