Regali da creare

DIY – Halloween: dolcetti a tema per la notte delle streghe

Boo! Arriva Halloween, la serata più magica dell’anno e noi di Sfizzy siamo pronti ad accoglierla così come ogni ricorrenza che possa rivelarsi un momento speciale e ricreativo!
Online ci sono tante idee per l’occasione, ne abbiamo già raccolte alcune e presto dedicheremo un post a progetti facili e divertenti da realizzare con i bambini anche all’ultim’ora.
Oggi invece, ci prepariamo a festeggiare il 31 Ottobre con una ricetta a tema, quella dei cupcakes alla zucca con gocce di cioccolato, che richiede un po’ di tempo per la raccolta del materiale necessario a realizzarla.
La ricetta è garantita, i muffin appena sfornati sono stati divorati ed apprezzati già prima della decorazione. Fortunatamente una teglia ben nascosta è sfuggita all’assalto dei golosi, così ho potuto procedere alla trasformazione dei deliziosi dolcetti in un dono pensato per la notte delle streghe. Buona preparazione!

 

Cupcakes Zucca Halloween

 

cupcakes muffin zucca halloween

 

Cupcakes Zucca Halloween

 

Cupcakes Zucca Halloween

Cupcakes Zucca Halloween

Ingredienti e materiale

Per i muffin alla zucca e gocce di cioccolato

  • 200 gr di zucca precotta
  • 200 gr di farina 00
  • 50 gr di amido di mais
  • 200 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 tazza di gocce di cioccolato
  • Pirottini in silicone o in carta da forno

Per la decorazione e la confezione

 

Cupcakes Zucca Halloween

 

materiale cakedesign Halloween Cupcakes

 

Procedimento per la preparazione dei muffin

  • Pulite la zucca e tagliatela a pezzetti.  Avvolgeteli nell’alluminio e infornate per circa 40 minuti a 180°C.
  • Togliete la zucca dal forno e schiacciatela bene con una forchetta.
  • Sbattete il burro ammorbidito con lo zucchero fino a renderlo cremoso.
  • Aggiungete la zucca alla crema di burro e amalgamate bene.
  • Incorporate due uova e continuate a mescolare.
  • In un recipiente a parte, unite farina, lievito, un pizzico di sale e poca noce moscata. Setacciate la farina così arricchita nel composto cremoso e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Riempite fino a metà dei pirottini del diametro di circa 5 cm. Consiglio di usare pirottini in silicone, più rigidi rispetto a quelli in carta; questi manterranno meglio la forma dei cupcakes garantendo un risultato esteticamente migliore.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti.

Per preparare l’impasto si può procedere manualmente con l’aiuto di una frusta elettrica oppure ricorrere alla planetaria.
Chi possiede il Bimby, può unire nel boccale tutti gli ingredienti (tranne le gocce di cioccolato). Frullate per pochi secondi a velocità 4 e poi circa 1 minuto a velocità 3. Infine incorporate le gocce di cioccolato a bassa velocità per non triturarle.

 

Procedimento per la decorazione

  • Lavorate il fondente colorato con le mani fino a renderlo malleabile.
  • Stendetelo poi con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile (circa 3 mm).
  • Con uno stampino rotondo ricavate i cerchi per coprire i muffin. Per fare aderire meglio la glassa, se necessario, usate la colla alimentare o lo sciroppo di zucchero.
  • Per comporre la faccia della tipica zucca jack-o’-lantern (bocca sdentata, occhi e naso triangolari) ho usato delle decorazioni di zucchero già pronte. Le più abili, possono decorare i muffin con tasche o siringhe da pasticcere riempite di cioccolato o ghiaccia colorata o usare del fondente nero e verde per ottenere le forme più minute da incollare sopra la copertura glassata.

I cupcakes sono pronti! Ora potete confezionarli come preferite. Qui sotto qualche altra idea per la presentazione!

 

Avvolgi cupcakes, scatole, stampi e altre idee per vestire i dolci di Halloween

 

Materiale cakedesign Halloween Cupcakes
Avvolgi-muffin, stampini e scatole Wilton

 

Materiale cakedesign Halloween

Scatola per pop corn a forma di pipistrello

 

Altre idee regalo che potrebbero interessarti

Nessun commento

Lascia un commento