Regali da indossare

Le mascherine natalizie in tessuto filtrante di Legami

Questo Natale dovremo affrontare le festività con un look che integri un accessorio diventato ahimé irrinunciabile: la mascherina protettiva. Sul sito Legami, ho notato le mascherine natalizie in tessuto filtrante. Si tratta di una serie limitata (ci auspichiamo limitata al Natale 2020!) disponibile nelle fantasie: Rudolph, Santa Emoticon, Gingerbread Man.
Rigorosamente Made in Italy, le mascherine di Legami sono realizzate in tessuto confortevole di alta qualità e rifinite su entrambi i lati (double-face). Sono adatte ad adulti e bambini dai 10 anni in su. Hanno infatti elastici regolabili per adattarsi perfettamente al viso.

Mascherina natalizia in tessuto con Babbo Natale – Santa Emoticon
Mascherina natalizia in tessuto con renne – Rudolph
Mascherina natalizia in tessuto con Gingerbread Man

Mascherine in tessuto Legami: caratteristiche e lavaggio

Le mascherine protettive di Legami sono realizzate in tessuto filtrante a doppio strato con trattamento antigoccia su entrambi i lati.
Il tessuto è lavabile a 40° fino a 30 volte. Per preservare il trattamento antigoccia è consigliato di asciugare a tamburo.

Avvertenze sulle mascherine filtranti in tessuto ad uso comune

Le mascherine in tessuto doppio strato di Legami, come la maggior parte delle mascherine in tessuto lavabili in commercio, sono destinate ad uso comune, Non si tratta quindi di un presidio medico/chirurgico ma possono essere utilizzate come una prima protezione per te e per gli altri. L’azienda infatti specifica che possono essere considerate mascherine filtranti ai sensi del art.16, comma 2, del d.l. 17/03/2020, n°18. Non possono invece essere utilizzate in ambiente ospedaliero o assistenziale in quanto prive dei dispositivi medici e di protezione individuale. Chi le indossa deve comunque rispettare le norme precauzionali sul distanziamento sociale.

Prezzi e riferimenti per l’acquisto online

Le mascherine natalizie di Legami sono disponibili sul sito Legami a 12,95€

Nessun commento

Lascia un commento